Ass. acustico

Home Su Teoria Servizi Ricerca I nostri lavori Chi Siamo Contatti

Aspetti teorici
Legislazione
Soluzioni

Quando al sorgente del disturbo si trova nello stesso locale dell'ascoltatore, quest'ultimo e' colpito sia dal campo diretto che da quello riflesso e la diminuzione del livello complessivo puo' essere ottenuta

bulletaumentando la distanza dell'ascoltatore dalla sorgente
bulletriducendo l'energia riflessa dalle pareti laterali

questa seconda soluzione puo' esser ottenuta incrementando l'area equivalente di assorbimento acustico del locale, esprimibile secondo la nota formula di Sabine :

dove

bullet Si e' l'area della i-esima parete che delimita l'ambiente
bulletαi e' il coefficiente di assorbimento acustico appartenente alla superficie i-esima che delimita l'ambiente

Chiaramente, data la variabilita' di ai con la frequenza, anche il valore dell'attenuazione del suono dipendera' dalla frequenza, con diminuzioni massime del livello sonoro di 7-8 dB.

In funzione del loro comportamento acustico al variare della frequenza, i materiali fonoassorbenti sono divisi  in :

materiali porosi risuonatori acustici pannelli vibranti sistemi misti

 

Prodotti Fonoassorbenti Aspetti Teorici Legislazione Soluzioni
Assorbimento home

 

 



EdilRing - Iscrizione Gratuita
 
Inviare a webmaster@acustica-edilizia.it un messaggio di posta elettronica contenente domande o commenti su questo sito Web.
Copyright 2005 Acustica Edilizia
Ultimo aggiornamento: 04-06-08